Su tre collinette rocciose a circa 10 chilometri dalla costa adriatica sorge Ostuni, la “città bianca”. Uno spettacolare borgo dalle tinte chiare, che in estate diventano quasi accecanti, che si distende fra l'entroterra dell'Alto Salento, arso dal sole, e il blu del mar Adriatico, che luccica in lontananza con le sue splendide spiagge. Ostuni è un piccolo gioiello della Puglia, una cittadina a metà fra terra e mare, una perla di un territorio incredibile per la sua bellezza. La “città bianca” rapisce immediatamente lo sguardo del viaggiatore che si avventura per l'entroterra pugliese, fra oliveti secolari e terreni rocciosi. Quelle casette se ne stanno lassù, sui colli , piccole, bianche, l'una vicino all'altra come in un piccolo chiaro presepe. Una cartolina di rara bellezza e unica nel suo genere, un piccolo borgo che richiama subito l'attenzione e la curiosità.

Assolutamente da vedere ad Ostuni

La “città bianca” conserva in sé alcuni gioielli veramente imperdibili. Prendetevi del tempo e passeggiate per i vicoli lastricati del centro storico alla ricerca di palazzi barocchi e tardo-gotici, chiese medievali rivisitate e botteghe di artigianato artistico.

- la Cattedrale: in stile tardo gotico con un rosone a 24 raggi finemente lavorati che domina la facciata principale.

- il Palazzo Vescovile: nella piazza centrale della cittadina, lateralmente alla Cattedrale, sorgono Palazzo Vescovile e Palazzo del Seminario, collegati fra loro da un elegante loggiato sospeso a forma d'arco

- la Colonna di Sant'Oronzo: tipico esempio di barocco pugliese, si erge come una guglia di 20 metri nella piazza omonima, con il Santo a proteggere la città sottostante.

Le spiagge più belle di Ostuni

E dopo un pomeriggio trascorso fra i vicoli stretti e chiari, le piazzette inondate dal sole, i palazzi e le chiese di Ostuni, scendete dai colli e in pochi minuti d'auto raggiungete la Marina della “città bianca” con le sue incredibili spiagge di sabbia chiara e le acque cristalline, tratti selvaggi di rocce e macchia mediterranea e baie nascoste. La costa di Ostuni si estende per circa 20 chilometri  in un susseguirsi di paesaggi e arenili, per tutti i gusti. A voi qualche suggerimento:

- Lido Morelli, dista circa 8 chilometri dal centro, salendo la costa verso nord. Si tratta di una lunga spiaggia, con morbide dune spostate dal vento e punteggiate di macchia mediterranea. Questa zona è stata dichiarata dalla Comunità Europea zona di Importanza Internazionale ed è ora Riserva Regionale Naturale.

- Quarto di Monte è una piccola spiaggia nei pressi della frazione di Monticelli, molto amata dalla gente del posto, dista circa 8 chilometri da Ostuni ed in estate si anima di amanti del bel mare e del sole e delle serate rilassanti in riva al mare.

- Riserva Naturale di Torre Guaceto: a circa 20 chilometri da Ostuni si estende la selvaggia Riversa Naturale di Torre Guaceto, un vero parco naturale con estesi territori di macchia mediterranea e coste ancora integre, disegnate da una serie di insenature con spiagge di sabbia fine. Un'ecellenza pugliese per l'estate 2016. Imperdibile.


La mappa di Ostuni

Dove alloggiare sulle migliori spiagge di Ostuni

Ecco qualche proposta per le vostre vacanze sulla Marina di Ostuni:

Scoglio degli Achei - Carovigno

Meraviglioso Resort in stile mediterraneo a pochi chilometri da Ostuni e da Carovigno, con piscina e affacciato su un'incantevole baia privata.

>>> Scopri la nostra offerta per Scoglio degli Achei


Hotel Torre Guaceto Resort - Specchiola - Carovigno

Splendido hotel di recente costruzione immerso nel verde e a circa 450 metri dalla baia privata, per una vacanza all'insegna del relax.

>>>Scopri la nostra offerta per Hotel Torre Guaceto Resort