La Toscana è terra di importanti centri termali, basti pensare a Chianciano o alle Terme di Saturnia. Fra questi luoghi di benessere e di salute non possiamo tralasciare Montecatini Terme, storica destinazione termale che sorge sulle romantiche colline dell'entroterra pistoiese a pochi chilometri da Pescia e da Collodi, patria di Pinocchio.

La città termale di Montecatini Terme

Montecatini Terme è il centro più importante della verdeggiante Valdinievole, la cittadina si divide in due parti, una a valle con il grande parco termale, che si estende per ben 420mila metri quadrati con i suoi stabilimenti di benessere, e il borgo di Montecatini Alto, arroccato sulle colline con vista sui boschi attorno. La cittadina è da anni sinonimo di benessere e cure termali in tutta Europa, luogo ideale per vacanze di relax e curative. Il vastissimo e lussureggiante Parco Termale è il vero polmone verde e isola di benessere della città: qui, fra alberi secolari, è possibile passeggiare sorseggiando l'acqua termale, o godere del fresco e della quiete tipici di questi luoghi. Il centro termale del Tettuccio con un'elegante architettura in stile neoclassico troneggia al centro del Parco. Questo stabilimento storico di Montecatini Terme è arricchito da affreschi e sontuosi marmi. Qui si trova la Galleria delle Bibite, dove si possono trovare le acque delle varie fonti di Montecatini Terme.

Il borgo di Montecatini Alto

Il borgo medievale di Montecatini Alto è collegato alla città bassa da una pittoresca funicolare, che sembra sia fra le più antiche del mondo, risalente al 1850. Il tragitto in funicolare dura circa 15 minuti e sicuramente, se vi trovate in zona, vale la pena salite sul colle ed ammirare questa città vecchia. Si accede alla città vecchia da Porta di Borgo, l'unica porta rimasta dell'antica cinta muraria che difendeva Montecatini Alto. Passeggiando per le vie del borgo medievale incontrerete numerosi luoghi di interesse, come ad esempio: la Chiesa e il convento di Santa Maria a Ripa in stile romanico, la Chiesa di San Pietro Apostolo del XI secolo con il fonte battesimale scolpito in marmo bianco e una serie di importanti affreschi, la Chiesa del Carmine e quella di Santa Margherita, con la sua fonte battesimale di marmo bianco e la serie di affreschi importanti e famosi. Edifici storici punteggiano le vie del centro come il Palazzo di Giustizia, con gli stemmi cittadini sulla facciata principale, e il Palazzo Podestarile, un tempo residenza del Podestà. Più in alto sul colle sorgono i resti delle antiche rocche: Rocca del Castello Vecchio (o Rocca Tramontana) e Rocca del Carmine o di Castelnuovo con le sue torri medievali.

Montecatini Alto

Le proprietà delle acque termali di Montecatini Terme

Ogni stazione termale ha la sua peculiarità e le acque termali italiane sono diverse e con le più svariate proprietà benefiche. Le acque di Montecatini Terme sono classificate come salso-solfato-alcaline, sono uniche al mondo e contengono elementi preziosi per rinnovare e purificare l’organismo come ad esempio il bromo, il calcio, il cloro, lo iodio, il litio, il magnesio, il potassio, il sodio e il solfato. L'acqua di Montecatini Terme viene usata principalmente per la cura idropinica, ovvero per bibita, ma non mancano stabilimenti che propongono bagni rigeneranti, trattamenti corpo completi, inalazioni, massaggi e fanghi, per una rimessa in forma totale del corpo.

A Montecatini Terme troverete la piscina termale Redi, alimentata da una sorgente di acqua salso-solfato-alcalina ipertonica alla temperatura costante di 33°. Questa grande e rilassante piscina è dotata di idrogetti, idromassaggio e nuoto controcorrente, per il totale relax fisico e psichico, ma adatta anche per la riabilitazione muscolare.

Le particolari proprietà benefiche delle acque di Montecatini Terme le rendono particolarmente adatte per diverse cure, tra le quali appunto la cura idropinica, indicata in molte affezioni del fegato e dell’apparato digerente, la balneoterapia, dove l'acqua arricchita con ozono e anidride carbonica dona sollievo a problemi vascolari periferici, terapia inalatoria, ideale per curare forme infiammatorie croniche delle vie respiratorie, fangoterapia, applicata per artropatie dismetaboliche e reumatismi non articolari, per cure e massaggi per disfunzioni dell’apparato muscolare e tendineo e riabilitazione di tipo ortopedico.
Le acque di Montecatini Terme sgorgano da varie sorgenti, chiamate fonti, con proprietà diverse: la fonte Leopoldina risveglia l'intestino, la fonte Tettuccio agisce sulla depurazione del fegato, dalla fonte Rinfresco sgorga acqua dalle proprietà diuretiche, e per ultima, la fonte Regina, perfetta per la depurazione.

La mappa di Montecatini Terme