Madonna di Campiglio, in Trentino, è una meta conosciuta e molto rinomata per le vacanze invernali e per le settimane bianche. Questo paese di montagna che sorge fra le valli dolomitiche a 1.550 metri sul livello del mare si rivela un’ottima destinazione anche per un soggiorno estivo per amanti della natura, del benessere e della vita all’aria aperta.

Dove si trova Madonna di Campiglio?

Madonna di Campiglio si colloca in una conca incorniciata dalle Dolomiti di Brenta, dal Parco dell’Adamello e ghiacciaio della Presanella, in Val Rendena, nel Trentino Occidentale. A poca distanza si trovano Pinzolo  Carisolo, altri due centri montani molto piacevoli per una vacanza estiva, mentre proseguendo si raggiunge Passo Carlo Magno e da qui si può scendere in Val di Sole o salire in Tonale. Il fulcro di Madonna di Campiglio è la così detta Conca Verde, ovvero il centro del paese che si è ingrandito ed espanso nel corso degli anni. Storica è Piazza Righi, dal nome del pioniere del turismo in questa zona, che rappresenta il cuore di Madonna di Campiglio e su cui si affacciano hotel che hanno fatto la storia e la fama di questa località, botteghe artigiane, caffè e ristoranti rinomati. E standovene comodamente seduti in Piazza Righi potrete ammirare le vette alpine che circondano il centro abitato e godere dello spettacolo della natura, perché questa piazza offre una splendida visuale sulle cime che coronano la zona.

Cosa fare a Madonna di Campiglio

Dal centro di Madonna di Campiglio si snodano numerosi sentieri escursionistici e sempre dal centro partono le funivie che portano in quota e da dove è possibile raggiungere comodamente rifugi e malghe alpine, molto frequentate durante la bella stagione. L’estate colora il paesaggio di vari verdi, dai boschi di larici e abeti, ai pascoli alpini punteggiati da fiori colorati e bagnati da laghetti e ruscelli. Sullo sfondo rimangono i colori freddi delle rocce dolomitiche dai grigi agli argento che si tingono di rosa al tramonto e all’alba, uno spettacolo a cui non rinunciare. La vita in montagna in estate è vivace e ricca di impegni e attività: ci sono le mandrie al pascolo, i sentieri da percorre a piedi, a cavallo o in bicicletta, le acque dei laghetti dove pescare, le rocce da arrampicare e perché non provare un volo con il parapendio sorvolando dall’alto questi bellissimi luoghi? Madonna di Campiglio e la zona circostante in estate offrono una vastissima scelta di attività all’aria aperta sia per coppie che per famiglie con bambini. Troverete:
  • 450 chilometri di sentieri escursionistici e percorsi di trekking in montagna
  • numerose vie ferrate di varia difficoltà e vie d’arrampicata
  • più di 20 chilometri di pista ciclabile che attraversa la Val Rendena
  • passeggiate a cavallo
  • percorsi per mountain-bike sulle Dolomiti
  • 2 campi da golf
  • numerosi campi da tennis
  • possibilità di praticare parapendio
  • numerosi parchi giochi all’aperto immersi nel verde
  • due fattorie didattiche
Avrete quindi l’imbarazzo della scelta! Vi basterà avere tanta voglia di camminare, non aver paura di fare fatica e desiderio di respirare aria pura e fresca per rigenerarvi. Madonna di Campiglio è un vero paradiso per sportivi e amanti della vita all’aperto.

Alcuni percorsi in montagna da non perdere a Madonna di Campiglio

Avendo un animo montanaro e essendo cresciuta fra queste montagne posso suggerirvi alcuni percorsi di trekking da non perdere se vi trovate a trascorrere una vacanza attiva a Madonna di Campiglio.

Bellissimo e comodo è il sentiero che raggiunge il Rifugio Brentei da Vallesinella, raggiungibile con bus navetta da Madonna di Campiglio. Il percorso prevede una camminata di circa 2 ore e mezzo/ 3 ore su un sentiero comodo di montagna, ben segnato e tenuto e molto frequentato in estate. Il Rifugio Brentei  sorge in posizione panoramica con alle spalle le cime più imponenti del Gruppo del Brenta e con i canaloni innevati anche in piena estate. Il Rifugio è circondato da prati e grossi massi dove si può sostare, riprendere fiato e ammirare il paesaggio. A pochi passi dal rifugio si trova una chiesetta in roccia dedicata ai caduti delle montagne, un luogo molto toccante e carico di emozioni. Se arrivati fin qui avete ancora fiato e gambe salite fino al rifugio Alimonta, posto su un pianoro roccioso dai colori chiari, un paesaggio quasi lunare.

Altro luogo imperdibile è la Val di Genova, a pochi chilometri in macchina da Madonna di Campiglio. Questa stretta valle chiusa al traffico, raggiungibile grazie a un servizio navetta, è un territorio ricco di acque glaciali che danno luogo alle splendide cascate del Nardis, alte e con flusso copioso in tarda primavera ed estate quando il ghiaccio della Presanella, che le alimenta, si scoglie. La Val di Genova offre un bellissimo panorama alpino con il fondovalle coperto di pascoli verdi e malghe in pietra e percorso dal un limpido torrente dall’acqua gelida, il Sarca, circondato da un corollario di cime rocciose imponenti e massicce, quelle del gruppo Adamello-Brenta. Sia che si decida di rimanere nella zona delle cascate del Nardis, nel fondovalle o di risalire le coste rocciose fino alle vette, questa zona non vi deluderà.

Dove mangiare a Madonna di Campiglio

L’aria di montagna e le lunghe passeggiate portano stanchezza e molto, molto appetito. Madonna di Campiglio con i suoi famosi ristoranti e caffè saprà placare la vostra fame con la cucina tipica trentina mescolata alla cucina gourmet e stellata.

In Piazza Righi troverete la splendida e gustosissima Casa del Cioccolato con una vetrina di dolci davvero invitante, impossibile non fermarsi per una dolce merenda o per una ricca colazione prima di mettersi in cammino. Per una cena gourmet troverete numerosi ristoranti con cucina raffinata e prelibata, assolutamente da citare per le loro stelle Michelin e i loro commenti eccellenti da parte da riviste di cucina di fama mondiale: il Dolomieu del DV Chalet, il Gallo Cedrone Taverna dell’hotel Bertelli e la Stube Hermitage. Qui la cucina territoriale e i prodotti locali vengono rivisitati da chef sapienti in menu contemporanei per un connubio di aromi e sapori, che vi appagherà appieno.


La mappa di Madonna di Campiglio