Cosa vedere - vacanze in Sicilia

Percorrere la Sicilia è un po' come avventurarsi in un viaggio nel tempo, sulle tracce di un ricco e sontuoso passato fatto di incontri e mescolanze di popoli. Questa grandiosa isola è composta di templi dai toni caldi della terra e della sabbia, di morbide architetture barocche, di mare profondo e blu, di colline verdi e delle terre nere dell'Etna.

Natura e uomo si sono incontrati, hanno imparato a convivere e a rispettarsi in quella che è l'isola più grande del Mediterraneo.

Celebri città d'arte come Palermo, Ragusa o Siracusa vi ammalieranno con la loro storica bellezza, il mare blu e limpido vi inviterà a tuffarvi. La Sicilia è una meta ambitissima in ogni periodo dell'anno grazie al suo clima mite e piacevole, con lunghe estati calde, fresche primavere piene di sole e di profumate fioriture. La Sicilia non è solo mare, è molto di più.

 

La Sicilia è la regione più grande d'Italia ed ha moltissimo da offrire sia per il turismo balneare che quello artistico-culturale. Ecco a voi 20 luoghi immancabili e imperdibili di questa grande e affascinante isola:

 

  1. La cittadina a picco sul mare di Taormina con il suo anfiteatro greco, meta turistica conosciuta in tutto il mondo per la sua location e panorami da cartolina.

  2. La città bianca di Siracusa, riconosciuta Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO, e l'isola di Ortigia, sono due delle più grandi testimonianze storiche delle civiltà mediterranee.

  3. Il borgo di Erice, arroccato sulla roccia e con splendida vista sul Mediterraneo, e le saline di Trapani, situate nella parte occidentale dell'isola, uniscono il fascino della storia e della natura con splendidi scorci sulla piana sottostante e sul mare blu.

  4. Il capoluogo di regione, Palermo, una città con fortissime influenze arabe sia nell'archietettura che nella cucina. Affacciata sul mare con grande porto, sintetizza al meglio le bellezze della regione, offrendo storia, cultura, lontane tradizioni e ottima cucina. Stradine strette e vivaci, ristoranti all'aperto, piazzette animate, colorati mercati cittadini, Palermo vi catturerà in un dedalo di viuzze tutte da scoprire.

  5. Agrigento e la Valle dei Templi, sito archeologico di importanza mondiale, trasformato in un grande parco in cui passeggiare respirando atmosfere della grandiosa Magna Grecia, con spettacolari scorci sul mare poco distante.

  6. L'Etna, il vulcano attivo più grande d'Europa: la sua mole scura sovrasta la città di Catania e ne domina il golfo. Quanto è in attivatà regala spettacoli pirotecnici con sfondo il mare. In primavera la sua terra nera contrasta con le ginestre in fiore, e in inverno si veste di bianco trasformandosi in piacevole località sciistica a pochi chilometri dal mare.

  7. La Valle di Noto, la culla del barocco siciliano, con le cittadine di Ragusa Ibla, Modica e Scicli, costruite sulle rocce, con i loro colori naturali si confondono e integrano perfettamente con i panorami attorno. Qui lo stile barocco la fa da padrone ed un esempio su tutti ne è il centro storico di Noto.

  8. Cefalù, conosciutissima località balneare della costa settentrionale della Sicilia, famosa anche per il Duomo con i ricchi e colorati mosaici paleo-bizantini e per il Parco delle Madonie. E' inserito nella lista dei borghi più belli d'Italia.

  9. La spettacolare fascia costiera che va da San Vito lo Capo fino a Scopello, famoso per la sua tonnara, e Castellammare del Golfo. Questo tratto di costa è protetto dalla Riserva Naturale dello Zingaro, con piccole baie sabbiose difficili da raggiungere ma frequentatissime grazie alle acque blu scuro, pulitissime, su cui si affacciano.

  10. Le Isole Eolie, comodamente raggiungibili dal porto di Messina con veloci aliscafi, questo piccolo arcipelago di origine vulcanica è composto da 7 isolotti. I più famosi sono Lipari, centro principale, Stromboli con il suo vulcano attivo e Vulcano, dove è possibile raggiungere il cratere del vulcano da cui si gode di una vista veramente spettacolare. Salita un pochino impegnativa se affrontata in estate sotto il sole cociente, ma il panorama dalla vetta ripaga la fatica.

  11. Meno frequentate e per questo più selvagge e affascinanti sono le Isole Egadi, al largo di Trapani. L'isoletta di Favignana è un paradiso per gli amanti del mare, delle immersioni e della quiete, imperdibile è Cala Rossa.

  12. La città di Catania, distesa ai piedi dell'Etna e affacciata sul mare, è un centro vivace e ricco di iniziative culturali ed artistiche. Alle porte di Catania dorge il piccolo villaggio di pescatori di Acitrezza, narrato da Verga nel suo capolavoro “I Malavoglia”.

  13. Nell'entroterra siciliano si trova la cittadina di Piazza Armerina con la Villa Romana del Casale, nota per gli spettacolari e benissimo conservati mosaici romani. Nelle vicinanze si trova anche la cittadina di Caltagirone con la sua lunghissima scalinata abbellita di ceramiche locali.

  14. I canyons naturali delle Gole dell'Alcantara, per gli amanti della natura.

  15. L'isola di Lampedusa, a sud della Sicilia, con le sue spiagge e il suo mare incotamino.

  16. Il tempio greco di Selinunte e l'acropoli, grandissima testimonianza archeologica conservato in un grande parco archeologico a pochi passi dal mare e dalle spiagge morbide della costa meridionale.

  17. Un altro grandioso esempio del passato greco della Sicilia è il tempio di Segesta, ottimamante conservato a pochi chilometri da Erice e da Trapani, con l'anfiteatro ancora utilizzato per spettacoli dalle atmosfere veramente uniche.

  18. Monreale, cittadina alle porte di Palermo, conosciuta in tutto il mondo per il suo maestoso Duomo con le pareti ricoperte di ricchissimi mosaici dorati.

  19. La località balneare di Tindari, nel Golfo di Patti, che coniuga le bellezze dela natura con il fascino dell'arte e della storia.

  20. L'isola di Pantelleria, piccolo gioiello del Mediterraneo, consociuta per il suo stupendo mare e accarezzata dallo scirocco.


Cosa mangiare - vacanze in Sicilia

Un viaggio in Sicilia prevede anche un viaggio nei sapori, nei profumi e negli aromi di questa terra, crocevia del Mediterraneo. Tutti i popoli che sono passati per questo grande porto mediterraneo hanno lasciato un pezzo della loro cultura gastronomica. Il risultato di secoli di mescolanze e influenze sono piatti gustosi, colorati, dai profumi arabi e della note orientali. Potrete gustare cannoli gustosi, sfogliatelle ripiene, cassate profumate, pasta di mandorle e granite fruttate, oltre ad arancini, cous cous di pesce, frutta e verdure fresche a volontà. La tavola siciliana è un tripudio di colori e sapori. I vini siciliani, corposi e dalle gradazioni alcoliche abbastanza alte, sono apprezzati in tutto il mondo. Il calore del sole e la ricchezza del terreno influenzano moltissimo il prodotto finale, distinguendolo da tutti gli altri vini italiani.