Cosa vedere in Lombardia

La Lombardia è regione di grandi e importanti città, di splendidi laghi e di alte vette innevate. La diversità del paesaggio rende questa regione molto interessante, si passa in pochi chilometri dalle valli alpine con le cime innevate, alle piatte estensioni della Pianura Padana, alle coste del Lago di Garda e del Lago di Como. Le città lombarde vantano un florido passato segnato dal passaggio di Romani e Longobardi, e sono ora trainanti per l'economia italiana e in notevole rilancio turistico negli ultimi anni. Centro amministrativo, industriale e culturale della Lombardia è sicuramente la moderna metropoli di Milano, una delle città più estese e popolose d'Italia. Altre città minore in dimensioni ma interessantissime dal punto di vista artistico e culturale sono Bergamo, Brescia, Pavia e Mantova.

Le città della Lombardia

Milano

Milano è la capitale italiana della finanza e del commercio, una vera e proprio metropoli che non dorme mai con milioni di abitanti e pendolari che la raggiungono ogni mattina. Agli occhi dei turisti Milano è capitale della moda e dello shopping, del fashion e del Made in Italy. Negli ultimi anni Milano è stata rivalutata anche come meta turistica grazie alle splendide boutique di lusso e al centro storico ristrutturato e agli interventi effettuati in occasione di Expo 2015. Simbolo della città è sicuramente l'immenso e maestoso Duomo in stile gotico con le vetrate colorate e la Madonnina in oro che domina la città e la bellissima e ampia piazza sottostante. Il Duomo è la terza chiesa cattolica per dimensioni in Europa, un edifico imponente con guglie e campanili gotici che ne alleggeriscono l'architettura. In centro si trova poi la lussuosa Galleria Vittorio Emanuele II con le grandi firme e gli illustri nomi della moda italiana e straniera, che si trovano poi anche in Via Montenapoleone. Altra bellezza della città milanese è il Teatro della Scala, tempio della musica classica e dell'opera. Appena fuori dal centro ma sempre nella rete della città sorge l'imponente Castello Sforzesco, una fortezza cittadina nei pressi di Parco Sempione, uno dei più vasti parchi della città. Milano è anche città giovane e cool, con il quartiere dei Navigli che è centro della vivace movida cittadina.

Mantova

Mantova sorge sulle sponde di 2 laghi, il Lago Superiore e il Lago Inferiore, nel mezzo della pianura padana. Questa cittadina dai caratteristici tratti medievali si presenta con la cinta muraria a pelo d'acqua e le porte d'ingresso alla città vecchia, uno scrigno di bellezze di varie epoche e stili. A Mantova potrete visitare l'elegante Palazzo Gonzaga, oppure Palazzo Te, all'interno del quale troverete la famosa sala di Amore e Psiche oppure quella dei Giganti. Caratteristica di Mantova sono i mattoni rossi e i portici che costeggiano le vie del centro, racchiuso fra le mura. Mantova è un piccolo gioiello assolutamente da non perdere.

Brescia

A pochi chilometri si trova la città di Brescia, meno conosciuta dal punto turistico, ma che vale una visita perché ospita alcune importanti opere artistiche e architettoniche. Dominata dal Falcone d'Italia, il castello che sorge sul Colle Cidneo, la città fu importante centro longobardo, e ancora prima, romano. Il passato dell'Impero Romano è testimoniato dalla piazza del Foro, che si trova in pieno centro, e dal Tempio Capitolino. Il complesso di Santa Giulia e San Salvatore ospitano invece reperti del periodo carolingio e longobardo, come la famosa Croce di Desiderio. In centro si trovano inoltre il Duomo Vecchio, detto anche la Rotonda, con i mosaici paleocristiani, e il Duomo nuovo, o cattedrale estiva di Santa Maria Assunta, questa è la chiesa principale di Brescia.

Bergamo

La città di Bergamo, a pochi chilometri da Milano, è famosa per le sue due zone: Bergamo Alta e Bergamo Bassa, collegate da pittoresche stradine e funicolari. Il cuore della città e la parte turisticamente più interessante è certamente Bergamo Alta, posta in posizione panoramica, con la bellissima Piazza Vecchia, la Basilica di santa Maria Maggiore con la Cappella dei Colleoni, il Palazzo della Ragione e il Campanone, l'antica torre civica.

I laghi della Lombardia

La Lombardia è una regione ricca di laghi, ecco i principali.

Lago di Como

Lasciandosi alle spalle il traffico e la frenesia di Milano, ci si può rilassare lungo le poetiche sponde del lago di Como, i famosi “rami” del Manzoni. Il Lago di Como con la sua peculiare forma si infila fra le montagne lombarde e le sue coste sono punteggiate da piacevoli borghi, come il celebre Bellagio, e da signorili ville e dimore come Villa d'Este, Villa Erba e Villa Pizzo.

Lago d'Iseo

Altro bellissimo lago lombardo è il piccolo lago d'Iseo con il Monte Isola, una particolare formazione rocciosa che sorge al centro del lago dove sorge un santuario. Sulle sponde del lago si trova l'incantevole borgo di Lovere, che domina le acque del lago dalla sommità di una collinetta, è racchiuso da mura e principale attrazione turistica è il castello.

Lago di Garda

La sponda lombarda del Lago di Garda è un susseguirsi di borghi, porticcioli, limonaie e castelli, si snoda da Limone fino a Sirmione. Questo tratto di costa del Benaco è ricca di cittadine affacciate sul lago fra cui le più interessanti sono: Sirmione con il Castello, Limone con le tipiche limonaie, Salò, Desenzano, Gardone con il Vittoriale e Tremosine per la posizione panoramica.

Le montagne della Lombardia

La Valcamonica

Questa stretta valle alpina è assolutamente imperdibile per gli amanti dell'archeologia e della preistoria. Infatti in Valcamonica sono state rinvenute numerose incisioni rupestri che narrano circa 10000 anni di storia, ora racchiuse in un parco protetto con sentieri didattici, museo e centro visitatori.