Vacanze in Emilia Romagna

Città d’arte, buona cucina, distese di sabbia dorata, mare turchino, fonti termali, sano divertimento e il Po. L’Emilia Romagna è una vasta vastissima regione che racchiude in sé varie realtà, da quella balneare a quella fluviale, da quella culturale a quella sportiva e termale. Insomma una terra dai mille aspetti, ideale per ogni tipo di vacanza e meta ideale in ogni stagione dell’anno.

Cosa vedere durante le tue vacanze in Emilia Romagna

Le città d’arte

Tante sono le città d’arte che sorgono in territorio emiliano e romagnolo. Stiamo parlando di città storiche, che portano il nome dell’Italia all’estero, che parlano di passati lontani, di una ricca storia e di opere d’arte di rara bellezza ed inestimabile importanza. Solo per citarne alcune: Bologna, Ferrara, Ravenna, Parma e Rimini.

Bologna

Il capoluogo di regione è un vivace centro culturale, rinomata città universitaria, fulcro di scambi interculturali da secoli. Piazza Maggiore con la splendida Basilica di San Petronio e la fontana del Nettuno sono il cuore pulsante della città, da cui si snodano le vie principali del centro con i famosi e storici portici su cui si affacciano ristoranti e negozi. Famoso punto panoramico della città sono le due torri, degli Asinelli e Garisenda, su cui è possibile salire e da cui si ammirano i colli bolognesi e la pianura solcata dalla via Emilia che giunge fino alla costa Adriatica. Passeggiate sotto i portici e salite fino al colle di San Luca, con l’imponente Basilica, anche da quassù si gode una spettacolare vista sulle colline pre-appenniniche e sulla città.

Ferrara

Città degli Estensi nel passato ed ora città delle biciclette. Il mezzo migliore per visitare Ferrara e le sue bellezze è certamente una comoda bicicletta. Un’atmosfera rilassata e ampi spazi vivibili caratterizzano questa città emiliana famosa per l’imponente Castello Estense, che ne domina il centro storico con le sue 4 possenti torri, e per l’elegante Palazzo dei Diamanti, sede della Pinacoteca Nazionale. I 9 chilometri di mura che circondano la città vecchia sono ora un godibile parco cittadino che rendono questo centro emiliano piacevole e da vivere all’aria aperta nelle fresche giornate di primavera.

Ravenna

La città dei preziosi mosaici bizantini, chiese e mausolei ricoperti da piccole tessere di mosaico che vanno dall'oro all'indaco. La città di Ravenna fu per ben tre volte capitale di sontuosi imperi: l'Impero Romano d'Occidente, quello dei Goti guidati da Teodorico e quello di Bisanzio in Europa. Questa lunga e ricca storia è testimoniata da preziosi palazzi, mausolei e chiese, di cui ben otto inseriti nel Patrimonio dell'Umanità. Assolutamente da non perdere: il mosaico che compone l'indimenticabile cielo stellato della Galla Placidia, la Basilica di San Vitale con la sua particolare forma ottagonale dove si fondono i canoni dell'arte orientale ed cristiana occidentale, la Basilica di Sant'Apollinare Nuovo che ospita il più grande ciclo di mosaici del mondo, il mausolo di Teodorico e la tomba di Dante, padre della lingua italiana. Ravenna è inoltre patria della buona cucina, con cappelletti e tagliatelle al ragù.

Rimini e Parma

Due città minori ma che valgono sicuramente una visita sono sicuramente Rimini e Parma. Rimini, famosissima per le sue spiagge, offre anche un centro storico ricco di sorprese come il ponte di Tiberio, di epoca romanica, o Castel Sismondo che sorge in centro, o la vivace Piazza Cavour, e il Tempio Malatestiano, capolavoro del Rinascimento. Parma è ottima tappa per i buongustai, essendo patria del prosciutto crudo e del grana Padano, ma anche gli appassionati di arte troveranno bellezze da visitare, come il Teatro Regio.

La costa e la Riviera Romagnola

Dal Delta del Po fino al promontorio su cui sorge la Repubblica di San Marino, 100 chilometri di costa, di litorale sabbioso, affacciato sulle acque tranquille dell'Adriatico. Una riviera di divertimento, un must per le vacanze estive. La Riviera Romagnola con le sue numerossissime località balneari è una delle destinazioni estive nostrane più apprezzate e frequentate da coppie, single, giovani, famiglie e anziani. La riviera offre molteplici soluzioni per ogni esigenza e richiesta, regala ampi spazi all'aperto dove trascorrere le lunghe e calde giornate estive in riva al mare. Ogni località presenta la sua tipicità e la sua vocazione per un particolare tipo di turista. Rimini e Milano Marittima sono mete trendy, ideali per chi cerca locali notturni e vivacità, Cesenatico, Cervia, Bellaria e Igea Marina sono veri e propri paradisi per famiglie con ampie spiagge attrezzate, piste ciclabili, divertimenti per i più piccoli. Ci sono poi Misano Adriatica, Cattolica, Gabicce Mare e Riccione, tutte località dove vi troverete a casa, in un'atmosfera familiare, coccolati dall'ospitalità romagnola e rigenerati da una sana vacanza in riva la mare.

Le località termali

L'Emilia Romagna è una terra ricchissima di fonti termali. 19 località termali distribuite nelle varie provincie, ai piedi degli Appennini, sulle dolci colline o in riva al mare, per 26 centri termali di salute e di relax, dove troverete professionalità, tranquillità e riservatezza. Potrete scegliere le Terme di Monticelli con il “corridoio del benessere” o la struttura termale di Rimini con i bagni talassoterapici, o gli stabilimenti termali in stile liberty di Salsomaggiore e Tabiano Terme, o il centro termale nell'Appennino Tosco-Emiliano di Bagni di Romagna immerso nella natura con acque a 45° che sgorgano dalle fonti sotterranee, piscine all'esterno, geyser e cascate.

Cosa mangiare durante le tue vacanze in Emilia Romagna

Uova, farina, un pizzico di sale: pasta fresca in tutti i formati! In Emilia Romagna la pasta fresca, fatta in casa, è un must. Lasagne, cannelloni, tagliatelle, cappelletti e tortelli. Le forme sono le più varie, i condimenti i più saporiti e i ripieni più variegati. A Bologna dovete assaggiare le lasagne e il ragù, famosi in tutto il mondo, in Ferrara e Parma si mangiano i tortelli di zucca, in Riviera si ordina una bella piadina, adatta ad ogni ora del giorno. La cucina di questa regione è un tripudio di sapori e di colori. Anche i vini dell'Emilia Romagna sono famosi e molto apprezzati: stiamo parlando di Lambrusco e Sangiovese, vini che si sposano perfettamente con questa ricca cucina.