Vacanze in Campania

Amalfi, Sorrento, il Vesusvio, Napoli e poi ancora Positano, Ischia e le Terme, Paestum e Pompei...la Campania è una regione ricchissima di bellezze naturali, archeologiche, storiche. La Campania è meta ideale per gli amanti del bel mare, per chi cerca un soggiorno benessere alle terme, per gli appassionati di archeologia e anche solo per i buongustai. Diventa difficile proporre solo alcune località campane, noi abbiamo selezionato alcune delle bellezze imperdibili di questa splendida regione.

Cosa visitare durante le tue vacanze in Campania

Napoli

Questa splendida città ricca di contrasti e bellezze stupisce chiunque la visiti per la sua vivicità e il suo fascino mediterraneo. Affacciata sul Golfo di Napoli, con il profilo del Vesuvio sullo sfondo è inserita in un paesaggio meraviglioso, con alcuni quartieri arroccati sulle colline attorno da cui si gode di uno splendido panorama. Imperdibili sono la passeggiata lungomare fino all'imponente Castel Dell'Ovo che domina la baia, la Galleria Umbero I con la sua splendida architettura, Piazza Plebiscito, la più ampia e rappresentativa della città e poi i vicoli del centro con la mitica via Spaccanapoli che divide appunta la città o il Quartiere Latino, o ancora la funicolare fino al Belvedere. Napoli è una città dai mille volti che saprà affascinarvi e vi rimarrà nel cuore.

Ischia e le terme

La piccola isola di Ischia, di origine vulcanica, è famossissima per le sue numerose sorgenti termali, fumarole e fanghi di Forio e Casamicciola, che rendono questa località balneare e termale molto apprezzata tutto l'anno.

La costiera amalfitana

12 splendidi borghi arroccati sulle rocce a picco sul mare, uno spettacolo unico al mondo da apprezzare sopratutto dal mare, questa è la Costiera Amalfitana. Casette colorate, giardini pensili, piazzette nascoste e piccole baie da esplorare. L’azzurro intenso del mare, il verde della macchia mediterranea, i colori pastello delle antiche casette dei pescatori si fondono perfettamente fra loro creando uno quadro perfetto. Sorrento, Amalfi, Ravello, Vietri sul Mare e Positano sono solo alcuni dei 12 borghi che costellano questa straordinaria zona costiera.
 

L'Isola di Capri

Il paradiso della “dolcevita” con il suo mare blu cobalto, la costa ricca di grotte, imperdibile l'escursione alla Grotta Azzurra, e faraglioni, piccoli angoli da scoprire ed ammirare. Si arriva a Marina Grande, piccola insenatura protetta da cui parte la funicolare che raggiunge il paesino di Capri. Il centro di questa ridente località balneare è un dedalo di stradine, scalette, piccole piazze, pergolati fioriti, limoneti e giardinetti con vista panoramica sul Mar Tirreno. Scorci da cartolina e atmosfera rilassata, questo è quello che troverete a Capri. Sedete in Piazzetta a godervi i profumi e i sapori unici di quest'isola. Per un'indimenticabile vista sui golfi di Napoli e Salerno salite a piedi fino alla Cappella di Santa Maria del Soccorso, la breve salita vale sicuramente lo spettacolo.

La Reggia di Caserta

Dichiarata patrimonio dell'UNESCO questa incedibile Reggia, alle porte di Napoli, è un autentico capolavoro di arte e architettura ed ospita numerosissimi capolavori. Gli interni della Reggia sono un tripudio di opere d'arte, stucchi, scultutre, pavimenti lavorati, pareti affrescate. La Reggia conta ben 4 cortile e 1.200 stanze, collegate da 30 imponenti scalinate, fra cui il memorabile Scalone d'Onore. Questa meastosa opera archittettonica sorge nel mezzo di un curatissimo parco con giardini inglesi e fontane monumentali.

Pompei ed Ercolano

L'antica città di Pompei ai piedi del Vesuvio è il sito archeologico più visitato al mondo, le rovine dell'antica città romana distrutta dalle ceneri del vulcano nel 79 d.C. Sono inserite nel Patrimonio dell'Unesco. A Pompei, così come ad Ercolano, potrete passeggiare lungo gli antichi cardo e decumano delle città romane e conoscere la vita quotidiana degli antichi e gli abitanti della città rimasti pietrificati. Pompei ai tempi dell'eruzione del Vesuvio, dormiente da oltre 1.500 anni, era un fiorente e frequentato porto e mercato mediterraneo ma anche luogo di villeggiature delle ricche famiglie romane. Da visitare rimangono le case private, alcune ville patrizie, il foro, due teatri e le terme.
 

Paestum

Un altro viaggio nella grandiosa antichità lo potrete vivere a Paestum, uno dei più importanti complessi monumentali della Magna Grecia, dove si trovano tre templi di ordine dorico conservati in ottime condizioni, tanto da essere considerati esempi unici dell'architettura magno-greca: il Tempio di Nettuno datato 530 a.C in pietra arenaria, è il più grande tra i templi di Paestum; il Tempio di Athena risalente al 500 a.C., noto anche come Tempio di Cerere e la Basilica (540 a.c.), ovvero il tempio dedicato ad Hera.

Il Cilento

Il parco naturale del Cilento e del Vallo di Diano si estende dalla costa tirrenica fino all'Appenino campano-lucano è una distesa di dolci colline ricoperte di olivi e macchia mediterranea che si specchiano nel blu del Mar Tirreno. Nella zona costiera sorgono alcune delle più belle località balnari della Campania come Palinuro, Velia (l'antica Elea) e Castellabate, mentre nell'entroterra paesaggi rocciosi e selvaggi si alternano a pianure e altipiani coltivati con frutteti ed olivi.

Cosa mangiare durante le tue vacanze in Campania

E' dai forni a legna di Napoli che la Pizza Margherita è partita ed è arrivata in tutto il mondo. La pizza simbolo della cucina italiana del mondo nasce a Napoli ed è qui che gusterete le migliori pizze italiane con fresca mozzarella di bufala, profumato basilico e dolce salsa di pomodoro. La cucina campana è mediterranea e profumata, ricca di verdure e frutti colorati come i pomodori o i limoni della costa. I dolci fritti e gustosi come i babà, gli strufoli, la pastiera o le sfogliatelle sono da gustare in ogni momento della giornata. Non solo la pizza è famosa in tutto il mondo, ma anche la mozzarella di bufala campana DOP, il limoncello di Sorrento ed alcuni vini come il Taurasi o il Greco di Tufo.